ABROGATI I MODELLI INTRASTAT PER I SERVIZI RICEVUTI

La semplificazione si applica nei confronti di tutti i titolari di partita IVA, anche se non optano per la trasmissione quotidiana di fatture e corrispettivi

L’art. 50-bis del DL n. 69/2013, inserito in sede di conversione dalla L. n. 98/2013, prevede, al quarto comma, l’abrogazione dell’obbligo di presentazione dei modelli INTRA 2-quater e INTRA 2-quinquies, riguardanti gli elenchi riepilogativi dei servizi “generici” che i committenti italiani ricevono dai prestatori stabiliti in altri Paesi UE.