Annotazione sulla carta di circolazione degli utilizzatori abituali del veicolo

Dal 07/12/2012 è previsto l’obbligo di indicare sulla carta di circolazione il nome del soggetto (diverso dal proprietario, esclusi i familiari conviventi) che effettivamente utilizza, per un periodi superiore a 30 giorni, il veicolo (esclusi i ciclomotori) a cui la stessa si riferisce. La prescrizione si rivolge a persone fisiche, enti e società. L’annotazione verrà effettuata alla sola Motorizzazione e non al Pra. L’adempimento dovrà essere effettuato anche dalle imprese posto che, nella generalità dei casi, le auto sono date in uso ai dipendenti in forza di un contratto di comodato, mentre il soggetto intestatario del veicolo rimane comunque sempre l’impresa.

Certificazione ISO 9001 / Miglior posto di lavoro in Alto Adige