Co.co.co. con pensionati – vale il decreto 81/2015

Sebbene le prime interpretazioni avessero lasciato aperto qualche spiraglio, si conferma che – allo stato attuale delle cose – anche per le collaborazioni instaurate con pensionati dovranno essere rispettati i criteri fissati dal decreto 81 per la generalità delle collaborazioni. Pertanto, rispetto a quanto avvenuto fino al recente passato, le collaborazioni instaurate con i pensionati non dovranno essere organizzate dal committente, anche in riferimento ai luoghi e ai tempi.