Confermata la fruizione del congedo parentale su base oraria

Il decreto legislativo 148 in vigore dallo scorso 24 settembre ha reso strutturali, attraverso la previsione di stanziamenti annuali a copertura delle relative prestazioni, anche le disposizioni introdotte dal decreto legislativo 80/2015, attinente le misure di conciliazione dei tempi di cura, di vita e di lavoro: tra queste si ricordano il congedo parentale ad ore e l’estensione – sempre del congedo parentale retribuito – fino ai 6 anni di vita del bambino.