Contributo NASPI anche per i contratti stagionali

La legge prevede che l’esenzione dall’obbligo di versamento del contributo addizionale di finanziamento della NASPI per i rapporti di lavoro a tempo determinato instaurati per lo svolgimento delle attività stagionali sia limitata ai periodi contributivi ricompresi tra il 1° gennaio 2013 e il 31 dicembre 2015. Ciò significa che, se non interverranno modifiche normative, a decorrere dal periodo contributivo di gennaio 2016 i datori di lavoro saranno tenuti a versare per tutti i rapporti a termine di cui sopra, il contributo addizionale.