Infortuni sul lavoro: stop all’obbligo di denuncia all’autorità di pubblica sicurezza

Da domani, 22 marzo 2016, in applicazione del D.Lgs. 151/2015 non sarà più previsto né l’invio all’Autorità di PS di una denuncia di infortunio distinta, né l’invio all’INAIL della copia del certificato medico di infortunio. Si ricorda ai gentili clienti che, nonostante le novità introdotte, rimarrà pienamente in vigore l’obbligo di denuncia dell’infortunio all’INAIL: entro al massimo due giorni da quello in cui ne avrete avuto notizia, dovrete pertanto far pervenire all’Ufficio Paghe copia del certificato medico e una dettagliata descrizione degli eventi.

Certificazione ISO 9001 / Miglior posto di lavoro in Alto Adige