Naspi e lavoro accessorio con voucher

Con la circolare n. 142 del 29 luglio 2015, l’INPS ha chiarito che fino ad un massimo di 3.000 euro netti corrisposti con i voucher la NASpI non subisce alcuna decurtazione. Per i compensi che superano detto limite e fino a 7.000 euro per anno civile la prestazione NASpI sarà ridotta di un importo pari all’80 per cento. In ogni caso il lavoratore è tenuto ad informare l’INPS entro 30 giorni dall’inizio della prestazione.