OMAGGI A DIPENDENTI

La cessione/erogazione gratuita di un bene/servizio a favore dei dipendenti non può essere considerata spesa di rappresentanza in quanto priva del requisito di sostenimento per finalità promozionali. Di conseguenza, l’IVA è indetraibile. Il costo degli omaggi destinati ai dipendenti è deducibile dal reddito d’impresa in quanto compreso fra le spese per prestazioni di lavoro (sia in denaro che in natura a titolo di liberalità). In capo al dipendente, è necessario distinguere a seconda che il costo sia sostenuto:

- in denaro: concorre sempre, per qualsiasi importo, alla formazione del reddito del dipendente;

- in natura (beni o servizi): se di importo non superiore ad € 258,23 nel periodo d'imposta non concorre alla formazione del reddito, altrimenti concorre per l’intero ammontare alla formazione del reddito del dipendente (non solo per la quota eccedente il limite).