Riapertura dei termini di rivalutazione dei terreni e delle partecipazioni.

La Legge di stabilità 2013 prevede la riapertura dei termini per la rideterminazione del costo fiscale dei terreni, edificabili o agricoli, e delle partecipazioni in società non quotate posseduti al di fuori del regime d’impresa alla data del 01.01.2013. Entro il 01.07.2013 sarà necessario che un professionista abilitato rediga e asseveri la perizia di stima delle partecipazioni o del terreno ed il contribuente versi l’imposta sostitutiva pari al 2% (terreni, aree edificabili e partecipazioni qualificate) o al 4% (partecipazioni non qualificate) o in caso di rateizzazione la prima delle tre rate annuali previste.