Ticket licenziamenti fondi ASPI

La riforma Fornero ha introdotto la misura sulla quale in tutti i casi di interruzione di lavoro a tempo indeterminato per cause diverse dalle dimissioni a partire dal 01 gennaio 2013 è dovuta a carico del datore di lavoro una somma pari al 50% del trattamento mensile iniziale dell’ ASPI che corrisponde a 461 € fino ad un massimo di 1.450,00 € oltre di tre anni di anzianità aziendale.

Certificazione ISO 9001 / Miglior posto di lavoro in Alto Adige