TRANSFER PRICING

L’Ufficio può contestare il transfer pricing assumendo quale parametro di riferimento il prezzo di una precedente cessione intervenuta tra le imprese del gruppo e non necessariamente quello praticato da imprese non collegate.